Comunicare nel web: dinamiche e cambiamenti
3 luglio 2017

Come è noto a tutti, nell’ultimo decennio ci sono stati importanti cambiamenti all’interno delle aziende, sono nate nuove figure professionali maggiormente specializzate e soprattutto sono cambiate radicalmente le dinamiche e strategie di marketing adottate.

Facendo un salto indietro nel tempo, anni fa, le aziende erano interessate esclusivamente a raggiungere il cliente attraverso metodi quali spot televisivi, grandi cartelloni pubblicitari apposti in strada, e volantinaggio quasi ossessivo, sperando un bel giorno il cliente avrebbe bussato magicamente alla porta. Dunque, un approccio molto oneroso dal punto di vista economico, con risultati non certi, difficilmente monitorabili e quantificabili in termini di numeri e guadagni.
Dal lato del consumatore, pure, sono cambiati i modi con cui questo affronta la fase d’acquisto. Il cliente moderno si informa in rete attraverso i motori di ricerca, prima di fare un acquisto, confronta prezzi e offerte nei vari e-commerce, e comunica con il negozio in maniera immediata: già questi motivi dovrebbero essere sufficienti per comprendere quanto oggigiorno sia importante essere presenti sul web con una strategia mirata!

La comunicazione di massa è ormai alle spalle, il consumatore è diventato prosumer, creatore di contenuti e non più soltanto passivo fruitore: si informa, è curioso, sempre connesso, lascia feedback e recensioni sull’azienda da cui ha acquistato un prodotto. Già dai primi blog l’utente ha potuto dire la sua e lasciare sparso per la rete materiale di vitale importanza per altri utenti, consigli piuttosto che raccomandazioni, e questi contenuti creati “dal basso” hanno reso consapevoli le aziende di una nuova caratteristica intrinseca al web: la brand reputation. In rete rimane traccia di tutto ciò che viene scritto riguardo un’azienda e questo può far crollare la sua reputazione, piuttosto che farla emergere.

Bisogna farsi trovare pronti per affrontare al meglio queste rivoluzioni portate dall’era digitale, e non lasciare nulla al caso. Il cartellone pubblicitario e i volantini di un tempo hanno un’efficacia minima rispetto agli strumenti attuali del web. Il successo di un business, oggi, passa soprattutto da una buona comunicazione con il cliente, un sito ben fatto e costantemente aggiornato, una relazione online continua e diversificata e molti altri fattori.

Non è più sufficiente avere un buon prodotto o servizio, se manca la corretta comunicazione!
Non è sufficiente essere presenti in rete, muovendosi alla cieca, se non ci sono alla base strategie studiate da esperti del settore!
Se magari gli esperti a cui decidi di affidarti sono WABi superheroes puoi stare tranquillo, sei in ottime mani.


Jacopo Battistella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *